Formazione e assistenza tecnica nei controlli non distruttivi
Corsi Controlli non Distruttivi ITR System > Articoli di: Marco Gregorin

Marco Gregorin

UNI EN 10160

La norma presenta un metodo di verifica mediante il controllo ultrasonoro dei prodotti piani non rivestiti. Trova la sua applicazione nei laminatoi e nelle successive verifiche di accettazione della fornitura.

I prodotti piani ( lamiere ) interessati dalla normativa hanno uno spessore nominale maggiore o uguale a 6 mm e minore o uguale a 200 mm di acciaio non legato o legato ad eccezione degli acciai austenitici o austenoferritici. Tuttavia, la norma, può essere applicata anche agli acciai austenitici o austenoferritici purchè la differenza tra ampiezza del rumore di fondo e quella della soglia del rilevamento dell’eco risulti sufficiente.

Il controllo del prodotto piano prevede la sua suddivisione in 2 zone:

  1. Il corpo della lamiera
  2. I bordi della lamiera

Le due zone così distinte prevedono 2 diversi tipi di controllo e criteri di accettazione.

Nello specifico vengono definite 4 Classi di Qualità per il corpo della lamiera e 5 Classi di Qualità per i Bordi della lamiera. 

DIFETTI RILEVABILI

I principali difetti rilevabili con il metodo ultrasonoro sono:

  • sdoppiature
  • segregazioni
  • inclusioni

In particolare la norma UNI EN 10160 definisce Discontinuità Interna :

ogni imperfezione situata antro lo spessore del prodotto piano, per esempio un imperfezione piana o lamellare, bande di inclusioni in un solo piano o in diversi piani, oppure dei gruppi di imperfezioni.

PRINCIPIO DEL CONTROLLO

Il principio del metodo di controllo si basa sulla riflessione delle onde ultrasonore la cui direzione è quella perpendicolare alla superficie.

Il controllo comprende :

  • la localizzazione di qualsiasi discontinuità, confrontando le ampiezze dell’eco del difetto e dell’eco di un foro a fondo piatto di diametro stabilito ( a seconda dei criteri di accettazione), situato in corrispondenza della discontinuità
  • la determinazione dell’area della discontinuità, i cui limiti sono definiti come le posizioni del centro del trasduttore corrispondenti ad un’ampiezza dell’eco pari alla metà dell’ampiezza massima dell’eco relativa alla discontinuità in questione (metodo dei 6 dB).

PERSONALE

Il controllo viene effettuato da personale qualificato, sotto la responsabilità di un operatore certificato a livello 3 in conformità alla EN 473 ( ora ISO 9712)

Corsi Ultrasuoni Spessimetria Certificazione ISO 9712

Certificazione: UNI EN ISO 9712

Dove: ITR System Via I Maggio, 61 – 34074 Monfalcone

Date Corso: 06 – 07 – 08 – 09 – 10 Maggio 2019 

Date Esame di Certificazione: Sabato 11 Maggio 2019

Adatto a tutti i tecnici che devono valutare lo spessore di prodotti metallici e compositi.

Particolarmente richiesto nelle verifiche delle cisterne in pressione ( PED ), verifiche / collaudi gru e altri mezzi di sollevamento e in ambito nautico per la verifica degli scafi in vetroresina e acciaio.

 

Compila il form qui sotto, riceverai una mail con allegati i prezzi dei corsi CND

* campi obbligatori

Nome Azienda

Indirizzo:

* Città:

* Il tuo nome:

* Cognome:

* La tua email

* Cellulare o Telefono:

* Segli il metodo

* Dove vuoi fare il corso:

* Numero di partecipanti:

Il tuo messaggio

leggi l'informativa sulla privacy