Controlli non distruttivi – Articoli

Home/Controlli non distruttivi - Articoli

Controlli non distruttivi, articoli sulle motodologie di controllo e la difettologia in ambito industriale e civile.

UNI EN ISO 3452-1 Prove non distruttive – Esame con liquidi penetranti – 2

UNI EN ISO 3452-1 Prove non distruttive Esame con liquidi penetranti Parte 1: Principi generali Efficacia del controllo con liquidi penetranti L'efficacia della prova è influenzata da diversi parametri e condizioni di controllo che possiamo sintetizzare in: tipo di liquidi penetranti e attrezzatura usata condizioni superficiali del pezzo e preparazione [...]

UNI EN ISO 3452-1 Prove non distruttive – Esame con liquidi penetranti – 1

UNI EN ISO 3452-1 Prove non distruttive Esame con liquidi penetranti Parte 1: Principi generali La norma definisce il metodo degli esami con liquidi penetranti volto ad accertare discontinuità che affiorano sulla superficie del materiale da esaminare. Il controllo viene applicato principalmente sui materiali metallici ma può essere utilizzato anche [...]

UNI EN ISO 17640 Controllo delle saldature mediante Ultrasuoni – 3

Vedi anche UNI EN ISO 17640 Controllo delle saldature mediante Ultrasuoni - 1 - UNI EN ISO 17640 Controllo delle saldature mediante Ultrasuoni - 2 Prima di iniziare un controllo con ultrasuoni su qualsiasi pezzo bisogna impostare il campo di misura dello strumento con blocchi campione o direttamente sul prodotto [...]

UNI EN ISO 17640 Controllo delle saldature mediante Ultrasuoni – 2

Vedi anche UNI EN ISO 17640 Controllo delle saldature mediante Ultrasuoni - 1 UNI EN ISO 17640 Controllo non distruttivo delle saldature – Controllo mediante ultrasuoni – Tecniche di controllo, livelli di prova e di valutazione. Il controllo con ultrasuoni di una saldatura è una prova volumetrica effettuata per garantire [...]

UNI EN ISO 17640 Controllo delle saldature mediante Ultrasuoni – 1

Controllo ultrasonoro delle saldature, scelta della strumentazione, frequenze di prova delle sonde, angoli di incidenza del fascio ultrasonoro, dimensioni del cristallo della sonda.

Ultrasuoni controllo delle saldature in acciaio ferritico

A= materiale base; B= zona fusa; C= profilo del cianfrino; D= ZTA zona termicamente alterata La verifica dei giunti saldati con il metodo ultrasonoro riguarda principalmente i giunti saldati a piena penetrazione. Le caratteristiche del materiale come la dimensione del grano e la velocità acustica pregiudicano il campo di applicazione [...]

UNI EN 10160 Controllo con ultrasuoni di prodotti piani di acciaio

UNI EN 10160 La norma presenta un metodo di verifica mediante il controllo ultrasonoro dei prodotti piani non rivestiti. Trova la sua applicazione nei laminatoi e nelle successive verifiche di accettazione della fornitura. I prodotti piani ( lamiere ) interessati dalla normativa hanno uno spessore nominale maggiore o uguale a [...]

Metodologia per la qualificazione delle prove non distruttive

UNI CEN TR 14748 Che cos’è la Qualificazione NDT (NDT qualification) ? conferma mediante esame e / o fornitura di prove obiettive che i requisiti particolari per un uso specifico di NDT sono soddisfatti. La qualifica NDT è una parte dell’intero processo di qualificazione. Ma allora che cos’è il [...]

UNI EN 14127 Misurazione dello spessore mediante ultrasuoni – parte 3

La scelta dei trasduttori (sonde) ultrasuoni Ultrasuoni trasduttore cristallo singolo 2,5 MHz Per la misura dello spessore possiamo scegliere se usare una sonda a singolo o a doppio cristallo in base alle misure che si è chiamati a fare. Questa comunque non è la sola scelta che [...]

ISO 9712 come iscriversi al Livello 1 o al Livello 2

Breve Guida per l'accesso all'esame di certificazione ISO 9712 Molti si chiedono come funzionano i livelli di certificazione e se sia possibile certificarsi a Livello 2 nel caso non si sia già conseguita la certificazione a Livello 1. La domanda più frequente che mi viene fatta è: .....ma posso fare [...]

Carica altri articoli
Torna in cima