Formazione e assistenza tecnica nei controlli non distruttivi

UNI EN 14127 Misurazione dello spessore mediante ultrasuoni – parte 1

La norma UNI EN 14127 descrive i principi e le tecniche per il controllo dello spessore di materiali metallici e non metallici. Le misure vengono fatte con la tecnica a contatto attraverso la misura del tempo di volo.

Lo strumento misura il tempo del fascio ultrasonoro necessario a percorrere lo spessore del pezzo una, due o più volte. Lo spessore viene calcolato moltiplicando la velocità degli ultrasuoni all’interno del materiale per il tempo di transito.

Lo spessore del pezzo si calcola moltiplicando la velocità ultrasonora del materiale per il tempo di transito diviso per il numero delle volte che l’impulso transita all’interno del materiale.

La norma individua 4 modalità di misura dello spessore:

MODE 1

Misura del tempo di transito da un impulso iniziale al primo echo di fondo, tenendo conto della correzione dello 0 che è soggetto a variazioni dovute all’usura dello zoccolo in plexiglass e dell’accoppiante usato.

MODE 2

Misura del tempo di transito dalla fine della linea di ritardo al primo echo di fondo (echo singolo con linea di ritardo)

MODE 3

Misura del tempo di transito tra gli echi di fondo (echi multipli)

MODE 4

Misura del tempo di transito di un impulso che viaggia dal trasmettitore al ricevitore in contatto con il fondo dell’oggetto da misurare ( modalità in trasmissione)