UNI EN ISO 3452-1 Prove non distruttive Esame con

Parte 1: Principi generali

La norma definisce il metodo degli esami con liquidi penetranti volto ad accertare discontinuità che affiorano sulla superficie del materiale da esaminare. Il controllo viene applicato principalmente sui materiali metallici ma può essere utilizzato anche su altri materiali purché siano inerti ai prodotti di prova utilizzati e non siano eccessivamente porosi.

La norma specifica i metodi di esame con i Liquidi penetranti volti ad individuare discontinuità affioranti alla superficie del pezzo. Le discontinuità solitamente ricercate con il sono cricche, sovrapposizioni, piegature, porosità e mancanze di fusione che affiorano in superficie.

L’esame con liquidi penetranti è generalmente impiegato su materiali metallici ma può essere utilizzato anche in altri tipi di materiale purchè non siano suscettibili ai prodotti impiegati per il controllo e la loro superficie non sia eccessivamente porosa.

La norma include anche le prove di controllo e di processo ma non fornisce criteri di accettabilità,  non indica l’idoneità dell’applicazione del del singolo sistema di esame su applicazioni specifiche ( sui prodotti ) e non descrive i requisiti delle attrezzature di prova. Tutte le specifiche citate vengono prese in esame dalle altre norme della serie ISO 3452 e dalle specifiche norme di prodotto.

Sequenza del procedimento di controllo con Liquidi Penetranti

  • preparazione e pulizia preliminare –> vedere punto 8.2;
  • applicazione del liquido penetrante –>vedere punto 8.4;
  • rimozione del liquido penetrante in eccesso –> vedere punto 8.5;
  • applicazione del rivelatore –> vedere punto 8.6;
  • ispezione –> vedere punto 8.7 ;
  • registrazione –> vedere punto 8.7.4;
  • pulizia finale –> vedere punto 8.8.1 ;

Vedere appendice A che rappresenta uno schema a blocchi dei diversi procedimenti utilizzabili.

La norma UNI EN ISO 3452-1 descrive ogni fase del controllo con liquidi penetranti ponendo delle prescrizioni su come eseguirle in maniera corretta. Lo scopo è quello di eseguire un controllo con liquidi penetranti affidabile e ripetibile che riduca il più possibile il margine di errore dato da una non corretta applicazione del metodo.

Il metodo con liquidi penetranti seppur non richieda una particolare capacità pratica/manuale nella sua esecuzione, deve essere trattato con attenzione e cura per poter ottenere i risultati aspettati.